C.C.I.A.A. di Napoli Bandi di finanziamento: adozione e adeguamento di sistemi di certificazione volontaria nelle PMI di Napoli

C.C.I.A.A. di Napoli Bandi di finanziamento: adozione e adeguamento di sistemi di certificazione volontaria nelle PMI di Napoli

La C.C.I.A.A. di Napoli nel quadro delle competenze istituzionali affidate, ha pubblicato 5 diversi bandi, di seguito quello per l’erogazione di voucher per spese di adozione e/o implementazione di sistemi di certificazione volontaria nelle micro piccole e medie imprese della provincia di Napoli

La C.C.I.A.A. di Napoli promuove l’adozione e l’adeguamento di sistemi di certificazione volontaria nelle piccole e medie imprese di Napoli e provincia con l’intento di favorirne lo sviluppo economico, sociale e produttivo in termini di miglioramento di competitività, di qualità delle produzioni, sicurezza sui luoghi di lavoro e tutela ambientale, nonché di immagine complessiva dell’impresa.

Il bando prevede l’emissione di voucher a parziale copertura dei costi sostenuti dalle imprese fino ad un massimo di €6.000 (50% del valore complessivo dell’intervento).

Le domande dovranno essere inviate, dalle ore 9.00 del giorno 10/9/2018 alle ore 19.00 del giorno 9/11/2018,

Dotazione finanziaria

Le risorse finanziarie che la C.C.I.A.A. di Napoli mette a disposizione delle imprese con il presente Bando ammontano ad €1.500.000,00 (unmilionecinquecentomila/00 euro)

Iniziative ammissibili

Sono ammissibili a contributo le spese connesse all’adozione e/o implementazione di Sistemi di Gestione certificati in base alle seguenti norme tecniche:

  • Qualità: secondo la UNI EN ISO 9001: 2015 – Sistemi di gestione per la qualità;
  • Sicurezza delle informazioni: secondo la norma ISO/IEC 27001:2013
  • Ambiente: secondo la UNI EN ISO 14001: 2015 – Sistemi di gestione ambientale – Requisiti e guida per l’uso;
  • Salute e Sicurezza sul Lavoro: secondo la OHSAS (Occupational Health and Safety Assessment Specification) – 18001: 2007;
  • Sicurezza alimentare: secondo la UNI EN ISO 22000: 2005 – Sistemi di certificazione della sicurezza alimentare;
  • Agroalimentare: secondo la UNI 22005: 2008- Certificazione del sistema di rintracciabilità nelle filiere agroalimentari;
  • Etica: secondo la norma SA (Social Accountability) 8000/2001 (Responsabilità sociale d’impresa) – Certificazione del grado etico e della responsabilità sociale di un´azienda;
  • Anticorruzione: secondo la Norma ISO 37001;
  • Energia : secondo la norma ISO

Le certificazioni, rispondenti alle rispettive normative, dovranno essere rilasciate da parte di un Organismo di certificazione riconosciuto dall’Ente Italiano di Accreditamento ACCREDIA.

Contributi e agevolazioni

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto (Voucher), fino alla concorrenza del 50% delle spese delle spese sostenute e documentate ammissibili ai sensi del presente regolamento: Il voucher non potrà superare il valore massimo di € 6.000,00 (seimila/00) al netto dell’I.V.A. e sarà graduato nel rispetto dei seguenti parametri dimensionali dell’azienda:

  • 3000,00 euro per le imprese con meno di 10 dipendenti;
  • 4000,00 euro per le imprese fino a 15 dipendenti;
  • 5000,00 euro per le imprese fino a 50 dipendenti;
  • 6000,00 euro per le imprese oltre i 50 dipendenti.

Sono escluse le domande il cui contributo richiesto risulti inferiore ad euro 3.000,00

Procedura

Le domande dovranno essere inviate  dalle ore 9.00 del giorno 10/09/2018 alle ore 19.00 del giorno 09/11/2018.

Valutazione domande

Le domande verranno esaminate da una Commissione composta dal RUP della procedura individuato da SI Impresa e da due dipendenti nominati dal Segretario Generale dell’Ente con proprio atto, entro i 30 giorni successivi alla chiusura della sessione di presentazione del bando, al fine di redigere l’elenco degli ammessi al contributo camerale.

L’istruttoria si articola in due fasi:

  1. prima fase volta a verificare la ricevibilità della domanda (invio nei termini previsti dal Bando, completezza e regolarità);
  2. Istruttoria di merito volta a redigere la graduatoria delle imprese ammesse a contributo, effettuata sulla base dell’istruttoria endoprocedimentale effettuata dal RUP della procedura e completata dalla Commissione di cui sopra.

L’istruttoria delle domande di contributo avverrà seguendo l’ordine cronologico di presentazione della pratica telematica.

Per informazioni: info@sdebita.com Tel.: 08119526915

2018-10-05T17:35:11+00:00 5 ottobre 2018|Finanza agevolata, News|

Leave A Comment