Contenzioso Tributario

Contenzioso Tributario2019-01-30T10:59:24+02:00

Analisi cartelle Agenzia Entrate Riscossione

Verifica principi di illegittimità, prescrizione e preparazione ricorsi

Quando riceviamo una cartella dall’Agenzia Entrate Riscossione (già Equitalia), soprattutto se nell’Atto Impositivo è inserito anche il precetto, è importante farla analizzare subito da un esperto.

Infatti i dati emersi negli ultimi anni mostrano che il 60% degli Atti Impositivi risulta nullo e che nel 50-60% dei casi è possibile ottenere l’annullamento.

Gli Atti Impositivi che potrebbero essere impugnati sono:
– Avvisi di Accertamento
– Intimazioni di Pagamento
– Pignoramenti
– Fermo Amministrativo
– Comunicazione iscrizione ipotecaria

Pace Fiscale 2018 – 2019

Rottazione Ter chi può aderire

La rottamazione Ter delle cartelle esattoriali consente di regolarizzare la propria posizione fiscale in in 5 anni , pagando in modo graduale ed eliminando le sanzioni e interessi che gravano sul totale del debito.

La rottamazione Ter delle cartelle prevede il pagamento dilazionato i 20 rate trimestrali ovvero in 5 anni.

Questa misura riguarda le tasse (IRPEF, IRAP, IRES), i contributi previdenziali e assistenziali (INPS e INAIL), l’IVA e le multe stradali.

Possono aderire alla Rottamazione Ter anche cloloro che avevano già aderito alle precedenti rottamazioni e che erano decaduti a causa dell’impossibilità a pagare le rate.

E’ necessario fare un’analisi preventiva per verificare le tipologie  del debito ed elaborare una proiezione esatta delle somme da pagare.

Saldo e stralcio dei debiti tributari

E’ prevista,o ma solo per le persone fisiche, il saldo e stralcio del debito tributario da pagare commisurato al reddito Isee  con  tre diverse aliquote: 16%, 20% e 35%.

16% con un reddito Isee fino a 8.500 euro;

20% con un reddito Isee fino 12.500 euro

35% con un reddito fino a 20.000 euro.

Il saldo e stralcio si può applicare anche ai contribuenti per i quali è stata aperta una procedura di liquidazione dei beni per sovraindebitamento: in questo caso possono liberarsi dei debiti tributari versando le somme affidate all’agente della riscossione a titolo di capitale e interessi, in misura pari al 10%.

E’ necessario fare un’analisi preventiva in quanto per alcune tipologie di tributi non è previsto il saldo e stralcio.

Richiedici una pre analisi gratuita, nel pieno rispetto della privacy tua o della tua azienda: faremo un estratto di tutte le cartelle iscritte a ruolo e ti aiuteremo a trovare le soluzioni strategiche per recuperare le somme dovute o a bloccare procedure esecutive illegittime.