Contenzioso Bancario 2018-02-02T12:00:36+00:00

Recupera gli interessi illegittimi sui Conti Correnti in 4 mosse

Sdebita ti aiuta a recuperare le perdite subìte da anatocismo ed usura sui conti correnti bancari

I rapporti contrattuali tra impresa e banca sono frutto di pattuizioni e adeguamenti che si stratificano negli anni, spesso sono accettati dalle aziende incondizionatamente in quanto dettati da impellenti e urgenti esigenze finanziarie e possono nascondere costi ed interessi illegittimi applicati a discapito dei clienti.

Non sempre i costi addebitati negli estratti conto trovano giustezza nelle pattuizioni contrattuali, spesso riscontriamo anatocismo, vale a dire applicazione di interessi su interessi, oppure, giorni di valuta indebitamente aumentati nel calcolo degli interessi sui saldi negativi, sulle commissioni di massimo scoperto e di errori nel calcolo dei numeri debitori e creditori, con il risultato che in molti trimestri i tassi applicati risultino usurari, ossia superiori ai Tassi Soglia pubblicati trimestralmente dalla Banca d’Italia ai sensi della legge 108/96.

SDEBITA con la sua attività ha permesso a decine di aziende di recuperare gli interessi illegittimamente pagati alle banche, consentendo di sanare posizioni in sofferenza e/o recuperare liquidità, attraverso una relazione econometrica dettagliata sui conti correnti.

Sdebita procede secondo le seguenti fasi:

La prima fase prevede l’analisi gratuita dei conti correnti affidati e conto anticipo del cliente, mutui e leasing con lo scopo di verificare eventuali anomalie e per fondare una contestazione del dovuto con la possibilità di recupero degli interessi;
In questa fase Sdebita effettua una perizia econometrica tecnico/legale, con la quale vengono verificati, dimostrati e quantificati scientificamente i comportamenti illegittimi delle banche, le violazioni del quadro normativo di riferimento che ci consente di tradurre l’analisi quantitativa in contestazione legale;
Una volta effettuata la perizia, Sdebita procede con la contestazione e negoziazione con le banche, tramite incontri con gli istituti di credito finalizzati al raggiungimento di una soluzione bonaria della vertenza, con la soddisfazione del nostro cliente;
A questo punto si passa all’azione legale, qualora con la fase 3 non si raggiunga un accordo soddisfacente, Sdebita mette a disposizione dei propri clienti avvocati convenzionati altamente specializzati nel contenzioso bancario per intraprendere la Lite Legale.

Documenti necessari per procedere alla pre-analisi finanziaria:

– Contratto di stipula del C/C (ed eventuali rinegoziazioni);

– Tutti gli estratti conto, eventualmente sono sufficienti gli scalari trimestrali con indicate le relative competenze (almeno 4/5 anni di attività del C/C);

– Contratto di mutuo o leasing con documento di sintesi e piano di ammortamento.

Contattaci subito compilando il form

* campi obbligatori

Cliccando sul tasto “Invia” si accetta automaticamente l’informativa ai sensi dell’art. 13 T.U. Privacy Dlgs. N. 196 del 30.06.2003 e in generale la politica della privacy del sito.

Con Sdebita puoi recuperare gli interessi illegittimi pagati sui conti correnti!

CONTATTACI ORA!